La Festa della Repubblica Italiana è una giornata celebrativa nazionale italiana, istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana. Si festeggia ogni anno il 2 giugno, data del referendum istituzionale del 1946, con la celebrazione principale che avviene a Roma.
Il cerimoniale della manifestazione organizzata a Roma comprende la deposizione di una corona d’alloro in omaggio al Milite Ignoto all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica Italiana e una parata militare lungo via dei Fori Imperiali.
Il 2 e il 3 giugno 1946 ci fu un referendum istituzionale, con il quale gli italiani vennero chiamati alle urne per decidere quale tipologia di Stato dare al Paese. Esso fu deciso alla fine della Seconda Guerra Mondiale, dopo la caduta del fascismo. Questo referendum fu la prima votazione a suffragio universale indetta in Italia. L’esito fu comunicato il 10 giugno 1946 e il 18 giugno la Corte di Cassazione sancì la nascita della Repubblica Italiana, dopo 85 anni di Monarchia.
La prima celebrazione della Festa della Repubblica Italiana avvenne il 2 giugno 1947, mentre nel 1948 ci fu la prima parata militare a Roma ma fu dichiarata festa nazionale definitivamente nel 1949.
Nel 2020 la celebrazione e il discorso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si sono tenuti a Codogno, comune dove si è registrato il primo focolaio accertato in Italia della pandemia COVID-19.
Buona Festa della Repubblica a tutti!